Crea sito

Goin’ Home – Archie Shepp with Horace Parlan

Adesso mettetevi comodi, perchè quello che sto per presentarvi oggi è davvero un capolavoro musicale.


“Sentivo di rappresentare tutti quelli che avevano mai cantato quelle canzoni e, a quel punto, rendere chiaro il significato di quelle canzoni, dovevano essere veritiere, dovevano avere la stessa autenticità di quando erano cantate, perché quello è la natura di questo tipo di canzone popolare: sono state create da persone che erano profondamente addolorate, sono canzoni degli schiavi e quindi ha sfidato le mie capacità di uomo nero negro moderno di attraversare quella pianura storica. Sentivo che potevo, e le lacrime ne erano la prova – che forse le mie condizioni non erano cambiate così completamente da non poter ancora sentire quello che sentivano “.

Archie Shepp

Goin’ Home è un album che vede il sassofonista Archie Shepp in duo insieme al pianista Horace Parlan.

La bellezza di questo disco sta nel suono, nelle atmosfere e nella cordialità che questi due artisti riescono ad esprime con estrema calma e facilità.

Per tutto l’album si respira un clima rilassato che a tratti sfocia nella magia.

Il sax di Archie Shepp è qualcosa di sovrannaturale, sembra galleggiare e disegnare note che parlano di amore e sofferenza.

Il piano di Horace Parlan dal canto suo non è da meno e nella fase di accompagnamento risulta essere impeccabile, il suo suono è giusto, pulito e molto romantico, ma sopratutto è in simbiosi con il sax di Shepp.

Goin’ Home è uno di quegli album che si potrebbero ascoltare all’infinito senza stancarsi mai. Non ho nessuna voglia di mettere le mani avanti ma qui siamo davvero davanti ad uno dei capolavori meno conosciuti della musica jazz.

Un lavoro che non ha eguali, che emoziona e stupisce, ma che nello stesso tempo ci rende umani e fa uscire fuori le nostre più nascoste debolezze.

Artista

Archie Shepp

Album

Goin’ Home

Etichetta

Steeple Chase

Produttore

Nils Winther

Registrazione

25 Aprile 1977

Pubblicazione

1977

Formazione

  • Horace Parlan – Pianoforte
  • Archie Shepp – Sax soprano e tenore

Tracce


1.“Goin’ Home”6:11
2.“Nobody Knows the Troubles I’ve Seen”4:43
3.“Go Down Moses”4:21
4.“Steal Away to Jesus”6:14
5.“Deep River”4:51
6.“My Lord What a Morning”4:40
7.“Amazing Grace” (composed by John Newton)4:23
8.“Sometimes I Feel Like a Motherless Child”5:20
9.“Swing Low, Sweet Chariot”2:44

Crediti

  • Per Grunnet – design
  • Freddy Hansson – engineer
  • Flemming Rasmussen – assistant engineer
  • Gorm Valentin – photography
  • Nils Winther – photographer, producer

Ascolto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: